WHISTLEBLOWING

La Legge n. 179/2017 regola nel nostro Ordinamento la disciplina per l’istituzione, da parte di enti pubblici e società, di canali volti alla ricezione di segnalazioni di sospette irregolarità (c.d. Whistleblowing) commesse da personale dipendente e collaboratori nell'ambito del rapporto di lavoro. In tale contesto è intervenuta di recente anche una Direttiva Europea (Direttiva UE 2019/1937), che ha introdotto ulteriori requisiti più restrittivi, esigendo l’implementazione di tali canali da parte di tutte le imprese con più di 50 dipendenti, oltre che la trattazione dei casi segnalati entro termini espressamente stabiliti. 

 

  • Piattaforma Whistleblowing: Implementazione di apposita piattaforma in Cloud dedicata alla gestione di segnalazioni illecite, pienamente conforme a tutti i requisiti normativi richiesti, inclusi quelli in materia di protezione dei dati personali;

 

  • Gestione della segnalazione: Supporto al Management e agli Organismi di controllo dedicati attraverso un esame preliminare della segnalazione, delle possibili violazioni di legge od integrazioni di reato e dei suggerimenti di azioni immediate da intraprendere (entro 48 ore dal ricevimento della segnalazione);

 

  • Verifica investigativa: Conduzione di investigazione con redazione di report dettagliato inerente il caso segnalato, con esposizione dei risultati e suggerimenti di azioni correttive da apportare al Sistema di Controllo Interno.

 

X

Questo sito utilizza cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione sul sito accetti l’utilizzo dei cookie strettamente necessari. Clicca per leggere Informativa Privacy e Cookie Policy